Lavoro

Il welfare non funziona senza comunicazione

Fra le opportunità di crescita per le imprese del nostro Pese, quelle offerte dal welfare aziendale rappresentano sicuramente le più interessanti poiché riguardano una cultura del lavoro diversa ed in forte espansione negli ultimi anni, la quale, però,necessità ancora di alcuni chiarimenti per essere compresa da tutti. Soprattutto dai lavoratori

Un sindacato dei rider per riscattare l’economia dei lavoretti

A Bologna nasce per i rider il primo sindacato di categoria, il Riders Union. Il Comune di Bologna ha sottoposto al sindacato una Carta dei diritti fondamentali del lavoro digitale per tutelare i lavoratori coinvolti su standard minimi di sicurezza, copertura assicurativa in caso di incidenti, tutela della privacy, diritto ad un compenso equo e dignitoso e indennità integrative.  

Le nuove azioni delle politiche attive del lavoro

È stato pubblicato dall’Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro il Decreto Ministeriale n.4 dell’11 gennaio 2018 volto a regolare le politiche attive del lavoro e ad implementare la riforma dei servizi per il lavoro contenuta nel decreto legislativo n. 150 del 2015.

Reddito di cittadinanza a confronto con le altre misure

La proposta del Movimento 5 Stelle nella forma si avvicina alla misura di contrasto alla povertà che era stata già introdotta dal Governo Gentiloni con il nome di Reddito di Inclusione (REI), con la differenza che la prima si rivolge ai singoli cittadini mentre la seconda prende in esame il nucleo familiare. Rimane un’altra ipotesi elettorale il Reddito di Dignità (ReD) lanciato dal centrodestra come misura di emergenza per sollevare l’economia considerando anche le fasce meno ricche della popolazione.